Perché la tua azienda di Network Marketing rompe le palle con gli eventi?

Balle Network Marketing

L’argomento di oggi sono certo che non porterà certamente molti fan alla pagina Facebook di Easy Network Marketing, ma quando le cose vanno dette, non mi nascondo certamente dietro ad un dito.

Ricorda che ingannare, mentire, giocare d’astuzia, significa avvilirti, rimpicciolirti, riconoscerti debole prima del tempo, ed essere come lo schiavo che si riconosce inferiore al suo padrone. Fallo, se ti fa piacere, ma sappi che l’umanità ti considererà meschino, debole, e come tale ti tratterà.
(Pëtr Alekseevič Kropotkin)

Nella mia esperienza nel mondo del Network Marketing, c’e’ stato un tema ricorrente, comune a tutte le aziende MLM che ho incontrato, di tutti i settori.

Questo elemento e’ stata sempre la pressione verso i membri a partecipare agli eventi istituzionali organizzati dall’azienda.
Anche tutti gli sponsor che ho avuto, mi hanno sempre spinto a partecipare agli eventi.

La prima cosa che ti insegna il tuo sponsor è: “Porta gli ospiti agli eventi”

Ti suona familiare?




Perchè gli eventi?

Ti sei mai chiesto il perche’ di questo?

Se da un lato mi e’ capitato di frequentare eventi interessanti, dove viene data una formazione utile, anche in questi casi non e’ mancata la classica ostentazione di vacanze, auto, case e guadagni da capogiro.

La realtà è che se la casa madre ha scelto il network marketing come metodo di distribuzione, è perché sà che molti iniziano ed abbandonano, ma nel mentre consumano e qualcosa fanno consumare ad amici e parenti.

In linea generale, l’evento serve a “pomparti”: se sei dentro il network da un po’ di tempo, sai che è importante far vedere al novellino può farcela anche a lui.

Che anche lui, con la sua lista di amici e parenti può diventare milionario: basta solo che lui porti 5 amici che lo dicono a 5 amici che a loro volta lo dicono a 5 amici.

La realtà che nessuno dice al novellino è che da lì a poco andrà a spendere tra i 500 ed i 1000 euro in autoconsumo prodotti, prima di abbandonare il network.

Euro che moltiplicati per migliaia e milioni di persone, fanno la fortuna della società per prima e di qualcuno degli oratori dell’evento, che dall’alto delle sue stelle o diamanti guadagna qualche decina di euro per ognuno dei partecipanti e relativi consumi.

E cosi’ si prosegue evento dopo evento a “pompare” i nuovi arrivati e la prima linea viene sostituita da una nuova ondata.

Proprio come succedeva nella prima guerra mondiale quando tu, fuciliere italiano, venivi ubriacato e mandato all’assalto delle trincee sotto il fuoco degli austriaci.

Questi metodi non sono mai piaciuti ed è per questo che ho fondato ENM.

Gli eventi nel Network Marketing sono il male assoluto?

Esistono diverse tipologie di eventi:

  1. ci sono quelli che mirano solo a stordirti con musica a palla e promesse milionarie
  2. ci sono quelli più sobri e professionali che illustrano l’opportunità
  3. ci sono quelli che sono una via di mezzo tra i due estremi

Soprattutto se sei agli inizi l’evento, se rientra tra quelli della seconda categoria, può esserti molto utile, perché fa la presentazione per te.

La presenza di persone che hanno già ottenuto risultati nel network ti è di aiuto sia perché hanno delle capacità comunicative migliori delle tue, sia perché hanno  una credibilità data dai risultati e dai guadagni ottenuti.

Se invece hai già ottenuto dei buoni risultati, diventa per te uno strumento di supportare le tue downline presentando tu l’opportunità per loro conto a tante persone in contemporanea.

L’evento non è quindi sbagliato in sé: dipende dagli scopi per cui lo utilizzi.

Networker come Venditori di pozioni miracolose

 

Usi l’evento per fare una vendita miracolosa, prendere i soldi dei cercatori di opportunità e scappare via?

Oppure l’evento ti serve solo per far capire meglio ad un possibile collaboratore come funziona la tua azienda?

Tu vai agli Eventi?

Ok Enrico, parli tanto, ma tu partecipi agli eventi della tua azienda?
Si, gli eventi della mia organizzazione, sono professionali, brevi e oltre al contorno, c’è tanta sostanza (ed è uno dei motivi per cui l’ho scelta).

Io non voglio raccontarti che “non serve vendere, basta condividere”, voglio offrirti un’opportunità interessante, che può consentire di cambiare in meglio il tuo futuro, se sei disposto a farti il culo prima.

L’evento è solo uno strumento che mi consente, dopo un colloquio preliminare, di conoscerti di persona e darti in un paio d’ore tutte le informazioni che ti occorrono per capire se è l’attività giusta per te.

In ogni caso, se vuoi saperne di più su come lavoro e quale sia la mia filosofia, ti basta guardare questo breve video.





About The Author

Enrico

Networker e consulente. Da poco ho superato gli "anta", ma non li sento. Sono un grande appassionato di Internet Marketing, tecnologia, calcio ed animali.

Lascia un commento